1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

I vertici del Lingotto contro provvedimento Consob, “Senza swap non ci sarebbe la Fiat”

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

John Elkann ha presieduto ieri i consigli di amministrazione di Ifi e Ifil. Temporaneamente sospesi e in attesa di capire dalla Consob se il provvedimento è immediatamente esecutivo, il presidente Gianluigi Gabetti e Franco Grande Stevens hanno invece atteso nella sala contigua. Elkann ha espresso a nome della famiglia la loro solidarietà e gratitudine per avere saputo opporsi a qualunque deriva rinunciataria. I vertici del Lingotto sono infatti pienamente convinti che l’operazione sanzionata dalla Consob sia invece stata condotta nel rispetto della legge e senza alcuna manipolazione del mercato. Luca di Montezemolo afferma che senza l’equity swap non ci sarebbe stata la Fiat di oggi. Sergio Marchionne condivide la posizione, rivelando che senza l’investimento aggiuntivo fatto da Ifil i manager che stanno operando per il risanamento non avrebbero potuto completare il lavoro.