1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Vertice Ue: positivo ma non definitivo (Jp Morgan)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un summit, quello dell’Ue appena concluso, migliore di quello troppo generico dello scorso ottobre. E’ il parere degli analisti di Jp Morgan, che sottolineano però come gli accordi raggiunti non garantiscano in sè il ritorno degli investitori. Fonti ufficiali della Bce negano ancora che l’istituto centrale europeo voglia assumersi l’onere di un quantitative easing; secondo la banca d’affari americana, lo farà probabilmente solo quando l’unica alternativa sarà la morte dell’euro. I passi compiuti nel weekend, perciò – affermano gli analisti di JpMorgan – sono da considerare come i primi di un lungo cammino che, secondo quanto affermato dallo stesso cancelliere tedesco Merkel, durerà non meno di una decina d’anni, anche se la risposta dei mercati sarà molto più immediata, e molto sensibile al rischio di un breakdown dell’euro, che fa parte del processo stesso di recupero dell’Eurozona.