Vertice Geithner-Monti: dagli Usa sostegno all'Italia e al premier

Inviato da Redazione il Gio, 08/12/2011 - 11:46

Monti si è impegnato in un programma forte e gode di molta credibilità in Europa e in tutto il Mondo. Lo ha detto il segretario al Tesoro degli Stati Uniti, Timothy Geithner, al termine di un incontro con il neo-premier italiano Mario Monti svoltosi nella sede della Prefettura di Milano.

Un'attenzione al Belpaese che lo stesso Monti ha confermato parlando di un interesse degli Usa nei confronti dell'Italia e che - ha annunciato Monti nel corso della conferenza stampa che ha seguito l'incontro - lo porterà in visita ufficiale a Washington nel mese di gennaio. Potrebbe essere un primo passo verso un rafforzamento dei rapporti sull'asse Roma-Washington. Geithner ha infatti detto di essere sicuro "che le relazioni e i contatti con gli Stati Uniti si intensificheranno".

L'incontro si è svolto a poche ore dal vertice europeo di Bruxelles tra i Capi di Stato e di Governo dell'Eurozona.

A questo proposito Geithner ha detto che si può essere confortati dai progressi delle ultime settimane nel percorso di risoluzione della crisi del debito, sottolineando gli sforzi per un'integrazione fiscale.

COMMENTA LA NOTIZIA