1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Vertice Copenhagen, l’Ue vuole accordo vero entro sei mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I capi di Stato e di governo dell’Ue chiederanno alla Conferenza sul Clima di Copenhagen di giungere “preferibilmente entro sei mesi” a un’intesa che porti ad uno strumento vincolante in vigore dal gennaio 2013 alla scadenza del protocollo di Kyoto. I Ventisette, a leggere la bozza di conclusioni circolata ieri, vogliono fare in fretta, sperano di chiudere già in giugno all’incontro in calendario a Bonn per discutere del pianeta che si scalda. L’Ue promette di tagliare le emissioni del 30% nel 2020 rispetto al 1990 se gli altri faranno almeno il venti. Ieri, le indiscrezioni su una bozza di intesa scritta dai danesi ha fatto saltare i nervi al club dei meno ricchi. Il testo fissa un percorso di rientro molto duro per gli emergenti, ai quali sarebbe consentito di generare un volume di emissione di circa la metà rispetto alle economie avanzate, 1,44 tonnellate di anidride carbonica pro capite contro 2,67. Il documento ha provocato la reazione “furiosa” degli interessati.