1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Verizon lancia il bond dei record per acquistare il ramo wireless, sbriciolato il record di Apple

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il bond dei record. Sbriciolando il precedente massimo storico fatto segnare ad aprile da Apple in quota 17 miliardi di dollari, Verizon Communication ha lanciato un’emissione obbligazionaria in più tranche da ben 49 miliardi. L’operazione, nata per raccogliere parte dei 130 miliardi di dollari necessari per acquistare il 45% della divisione wirelless da Vodafone, si compone di otto diverse tranche a media-lunga scadenza: saranno emessi titoli a trent’anni per 15 miliardi di dollari, 11 miliardi di decennali  e la restante parte sarà divisa in obbligazioni a tre, cinque, sette e venti anni.

Secondo le indiscrezioni riportate dal Wall Street Journal, la raccolta ordini avrebbe superato quota 100 miliardi di dollari e, proprio alla luce dell’accoglienza ricevuta, Verizon avrebbe deciso di alzare la posta rispetto ai 20 miliardi inizialmente stimati. L’operazione è gestita da un pool di banche composto da Barclays, Bank of America, JPMorgan Chase e Morgan Stanley.

Il timing dell’operazione lascia pensare che il colosso delle tlc statunitense abbia voluto approfittare delle attuali condizioni di mercato prima della riunione del board della Federal Reserve in calendario per la prossima settimana.

Secondo la maggior parte degli analisti la Banca centrale statunitense mercoledì prossimo spingerà al rialzo i rendimenti dell’obbligazionario annunciando una riduzione del piano di acquisto asset, attualmente pari a 85 miliardi di dollari.

“Se confrontato con quello di Apple, il deal di Verizon non è ideale in termini di timing alla luce dello shock registrato a giugno dall’obbligazionario e del successivo rialzo dei tassi”, ha commentato Jody Lurie, analista di Janney Capital Markets. “Tuttavia -continua l’esperta- è stato saggio non far passare altro tempo”.