1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Veolia in caduta libera a Parigi (-7%) dopo i risultati 2007

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Veolia crolla sulla Borsa di Parigi per effetto dei risultati di bilancio inferiori alle attese. Questa mattina il colosso francese ha diffuso i conti relativi all’esercizio 2007, chiuso con ricavi pari a 32,628 miliardi di euro, in crescita del 14% rispetto ai 28,620 miliardi del 2006, e un utile netto a 927,9 milioni contro i 758,7 dell’esercizio precedente, con un rialzo del 22,3%. Nonostante la crescita, la performance non è all’altezza delle previsioni del mercato, che subito corre a vendere il titolo. In questo momento l’azione scambia a 51,05 euro, mostrando un calo del 7,11%. Non sono servite a niente le parole rassicuranti del presidente di Veolia, Henri Proglio, che ha dichiarato: “Per il 2008, malgrado il contesto economico più difficile, prevediamo una crescita di almeno il 10% della nostra cifra d’affari, della nostra capacità di autofinanziamento e del nostro risultato netto”. E nemmeno un più ricco dividendo ha frenato lo scontento degli investitori. Il gruppo ha deciso di proporre all’assemblea del 7 maggio, la distribuzione di un dividendo pari a 1,21 euro, in rialzo del 15,2% rispetto al 2006.