1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Venture capital: stabile il numero delle operazioni di investimento in Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono 20 le operazioni di venture capital poste in essere in Italia nel corso del 2009. Un dato sostanzialmente in linea con quello del quinquennio precedente, durante il quale le operazioni erano state complessivamente 89. E’ il risultato del Rapporto di ricerca Venture Capital Monitor – VeM presentato oggi a Milano. La ricerca è stata realizzata dall’Osservatorio Venture Capital Monitor – VeMTM attivo presso l’Università Carlo Cattaneo di Castellanza, in collaborazione con AIFI, Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital, e con il contributo di SICI – Sviluppo Imprese Centro Italia SGR e il supporto di Bassilichi Spa. Le 20 nuove start-up rilevate risultano partecipate da 16 differenti operatori, nonostante si riscontri, nei fatti, un mercato estremamente concentrato. La distribuzione degli operatori per numero di investimenti effettuati mostra, infatti, come il 50% dell’attività (12 investimenti) sia riconducibile a soli 5 operatori. L’operazione-tipo è stata caratterizza da un investimento medio di equity pari a 1,4 milioni di Euro, con i quali risulta acquisita una partecipazione media del 38% del capitale di società costituite da circa un anno e nate per lo più su iniziativa privata. Le target partecipate risultano localizzate nel Nord Italia (prevalentemente Lombardia) e prevalentemente attive nei comparti dell’ICT, con un fatturato medio di 4 milioni di euro, realizzato con una forza lavoro composta da 16 unità.