1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Veneto Banca, aumento di capitale da 1 miliardo in arrivo nel 2016

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Prosegue il piano di rafforzamento di Veneto Banca in vista della trasformazione in società per azioni, della quotazione in Borsa e del successivo aumento di capitale, fino a un massimo di 1 miliardo di euro, che sarà eseguito nella prima metà del 2016.  
 
Lo ha annunciato Veneto Banca attraverso un comunicato societario che ribadisce l’intenzione di procedere a una possibile integrazione con altro istituto bancario e dopo aver sottoposto all’esame della BCE il Capital Plan aggiornato volto al raggiungimento, anche prospetticamente, dei target patrimoniali assegnati.

Il gruppo ha ottenuto il riconoscimento della piena sostenibilità dei processi avviati, mediante la sottoscrizione con Banca IMI – l’investment bank del Gruppo Intesa Sanpaolo – di un accordo di pre-garanzia relativo all’aumento di capitale in opzione, per un ammontare tale da coprire l’intero fabbisogno di capitale.

 
Tramite tale accordo di pre-garanzia, sottolinea la nota del gruppo di Montebelluna, Banca IMI si è  impegnata a garantire, a condizioni e termini usuali per tale tipologia  di operazioni, la sottoscrizione dell’aumento di capitale per la parte eventualmente rimasta non sottoscritta all’esito dell’offerta in Borsa dei diritti inoptati, nonché a promuovere la costituzione di un consorzio di garanzia allargato  in prossimità dell’avvio dell’offerta in opzione.
 
Il Consiglio ha inoltre nominato Banca IMI quale Global Coordinator e Bookrunner dell’aumento di capitale, nonché  Sponsor del processo di quotazione in Borsa della banca.