1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Venerdi’ di colore rosso per il listino americano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le crescenti quotazioni del petrolio e i recenti record messi a segno dall’oro nero sui mercati delle materie prime hanno suscitato preoccupazione negli investitori. Tuttavia, non si è trattato soltanto di cattive notizie, soprattutto per i titoli azionari del comparto energetico. Negli Stati Uniti infatti anche se l’indice Dow Jones industrial average ha lasciato sul terreno l’1,5% circa la scorsa settimana, il Dow Jones Energy stock index è rimasto pressoché invariato, dando una buona prova di tenuta. Dopo tutto però non va dimenticato che eccessivi prezzi per il greggio finirebbero con lo spazzare via la crescita economica, riducendo la domanda energetica e, in ultima analisi, spingendo le quotazioni azionarie verso il basso. Intanto, nella sessione borsistica di venerdì il Dow Jones industrial average ha ceduto lo 0,51% a 10,397.29 punti, mentre il Nasdaq composite index ha lasciato sul campo lo 0,64% a 2,120.77 punti.