Vendite sul settore bancario a Piazza Affari, l'Abi contro le nuove richieste dell'EBA

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 12/12/2011 - 13:03
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Quotazione: BANCO POPOLARE
Il comparto bancario resta sotto pressione a Piazza Affari in scia al nuovo monitoraggio dell'EBA che, per i primi cinque gruppi bancari italiani, ha richiesto nuovi capitali freschi per 15,4 miliardi di euro (14,7 miliardi la precedente richiesta) per portare il loro Core Tier al 9% entro giugno 2012. "L'Abi percorrerà tutte le strade possibili, compresa quella legale, per contrastare l'esercizio dell'EBA e la sua richiesta di aumenti di capitale per 15,4 miliardi di euro", ha dichiarato ieri Giuseppe Mussari, presidente dell'Abi. La forte presa di posizione di Mussari non placa le vendite a Piazza Affari: Mps cede il 5,80% a 0,267 euro, Ubi Banca il 4,80% a 3,148 euro, Banco Popolare il 2,85% a 0,952 euro, Unicredit il 3% a 0,776 euro, Intesa SanPaolo il 2,40% a 1,246 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA