Vendite auto: per Merrill Lynch i segnali positivi in Europa si vedranno durante IV trim.

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite di auto dovrebbero stabilizzarsi visto che l’accesso al credito migliora. Ne sono convinti gli esperti di Merrill Lynch che, in un report sul settore delle quattro ruote europeo, mettono in evidenza come “questo miglioramento si vedrà oltreoceano e nel Vecchio continentea partire dal quarto trimestre in poi”. Intanto, a gennaio, le vendite in Germania e Francia potrebbero essere piatte rispetto ai risultati dello scorso anno. Secondo l’ufficio studi della banca americana i rischi legati al rifinanziamento sono superati. “Se il deterioramento del debito netto di Fiat ha colto di sorpresa gli investitori – spiega il broker – noi crediamo che sia una questione di tempo sul mercato del lavoro, che dovrebbe annullarsi nel 2009. Le tedesche Daimler e Bmw non hanno, invece, rischi legati al rifinanziamento. Inoltre, la combinazione tra degli aiuti di Governo e un miglior accesso al mercato del credito eviterà i peggiori casi”.