1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Vendita Alitalia, Prato non vuole perdere tempo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente di Alitalia, Maurizio Prato, vuole chiudere l’affare della vendita della compagnia di bandiera il prima possibile. Già entro la fine del mese di settembre il numero uno di via della Magliana vuole avere i nomi dei possibili acquirenti così da sottoporre la prima scrematura al consiglio di amministrazione (cda) i primi giorni di ottobre e poi procedere alla fase due.


Da AirOne a Lufhansa  per poi  passare ad Air France-Klm la lista di pretendneti è lunga e anche l’agenda degli  incontri di Maurizio Prato diventa sempre più fitta. Tra indiscrezioni e smentite sono molti gli acquirenti, più o meno dichiarati, di Alitalia. Se tra coloro che non si sono fatti avanti esplicitamente non mancheranno di essere sentite anche le compagnie asiatiche.
Si parte dalle vecchie conoscenze per capire le reali possibilità dei diversi pretendenti. Entro questa settimana si dovrebbe tenere l’incontro tra il presidente di Alitalia e il proprietario di AirOne, Carlo Toto, per discutere della privatizzazione della compagnia. È quanto è stato dichiarato dallo stesso patron della compagnia romana che, secondo indiscrezioni, potrebbe presentare tra oggi e domani il suo piano industriale direttamente al neo presidente dell’aerolinea italiana .

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, che ha incontrato Prato per discutere del nodo Malpensa. “Prato si è impegnato – ha dichiarato Formigoni rispondendo a una domanda di un giornalista – a darmi informazioni sugli slot entro la fine di settembre perché fra la fine di settembre e i primi giorni di ottobre si è impegnato a riferire al cda riguardo la ricerca di un compratore per Alitalia”, ha detto Formigoni ai giornalisti.
Oggi, è prevista un’audizione in Senato di Prato durante la quale illustrerà  i punti chiave del cosiddetto piano “sopravvivenza” 2008/2010.

 

Dopo aver chiuso in rialzo dell’1,61%, Alitalia comincia bene anche la giornata a Piazza Affari. Il titolo della compagnia di via della Magliana nei primi minuti di scambi sale del 2,47% a 0,83 euro per azione.

 

(Notizia aggiornata alle 9.15)