Vemer Siber: dimezzate le perdite nel 2003, scende del 13,7% il fatturato

Inviato da Redazione il Mar, 30/03/2004 - 17:41
Quotazione: EVEREL (ex Vemer) *
Vemer Siber ha riportato nel 2003 una perdita netta consolidata pari a 11,59 milioni di euro nel 2003, in miglioramento rispetto al 2002, e a fronte di un fatturato in calo del 13,7% a 136,209 milioni di euro. Il margine operativo lordo si è attestato a 14,109 milioni di euro contro i 12,860 milioni del 2002 mentre il risultato operativo è negativo per 3,111
milioni di euro, contro un rosso di 5,054 milioni del 2002. La posizione finanziaria netta del gruppo al 31 dicembre 2003 risulta negativa per 69,6 milioni di euro, in miglioramento rispetto al valore di 83,7 milioni registrato a chiusura dell'esercizio precedente. La società prevede di chiudere il 2004 con un risultato ante imposte in pareggio. I debiti netti sono scesi a 73 milioni al 31 dicembre 2003 da 107 milioni di 12 mesi prima, grazie anche all'aumento di capitale da 23 milioni. La capogruppo Vemer-Siber Group spa ha fatturato nell'esercizio 2003 circa 26,7 milioni di euro, con una perdita di 8,1 milioni di Euro.
COMMENTA LA NOTIZIA