Vegas: banche italiane le più penalizzate negli stress test

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 05/05/2014 - 10:47
"I criteri degli stress test e dell'asset quality review in programma su scala europea nei prossimi mesi potrebbero penalizzare i sistemi bancari più tradizionali e con attivi più trasparenti e concentrati, come il nostro, su crediti alle imprese, titoli di Stato e immobili". Così il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, durante il suo intervento nel consueto incontro annuale con la comunità finanziaria. Le esposizioni in derivati e titoli illiquidi, a detta di Vegas, ricevono un trattamento meno severo, mentre la valutazione a prezzi di mercato delle esposizioni in titoli di Stato risulta discriminatoria per le banche italiane. Il rimedio è la separazione tra banca commerciale e banca d'investimento, che renderebbe più trasparente e meno discriminatorio il processo di valutazione dell'adeguatezza patrimoniale dei sistemi bancari.
COMMENTA LA NOTIZIA