1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Variazioni miste per gli indici europei: in luce Man

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata volatile per gli indici del vecchio continente che registrano a fine seduta variazioni contrastate. Londra sale dello 0,4% mentre Francoforte registra un progresso dello 0,19% e Milano dello 0,05%. Bene anche Madrid +0,47% mentre in negativo segnaliamo Parigi -0,11%, Zurigo -0,02% e Bruxelles -0,19%. La giornata è stata, come spesso accade, condizionata dalla diffusione dei dati macroeconomici americani che hanno evidenziato una inflazione al tasso di crescita inferiore degli ultimi 8 mesi, mentre sono tornati a crescere anche produzione industriale e tasso di utilizzo degli impianti. Tornando in Europa, i migliori comparti a livello settoriale si confermano gli automobilistici e le utilities. Vendite invece per le materie prime, gli assicurativi e per i finanziari.
Tra i singoli titoli male Bnp Paribas che registra un calo del 2% nonostante una crescita dell’utile trimestrale superiore alle attese degli analisti. Bene a Londra National Grid che sale del 6,8% dopo la pubblicazione dei dati del primo semestre. Ottima chiusura infine a Francoforte per Man, +3,6% dopo che il produttore di veicoli pesanti ha lanciato ufficialmente l’offerta in contanti ed azioni per l’acquisizione della svedese Scania. Gli azionisti della rivale del gruppo tedesco hanno tempo dal 20 novembre all’11 dicembre per aderire all’offerta, avente un valore di 10,3 miliardi di euro.