1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Valute: fiorino e zloty in deciso calo, pesa la bocciatura degli aiuti all’Est Europa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La bocciatura del maxi piano di intervento nell’Europa dell’Est da parte della Ue pesa come un macigno sulle valute locali. Ieri lo zloty polacco è sceso del 2,4% fino a 4,7845 per 1 euro mentre il fiorino ungherese ha perso il 2,7% scivolando a 307,85 euro. Debole anche la corona ceca che ha ceduto l’1,42% a 28,506 euro. La flessione complessiva da fine settembre sfiora nel peggiore dei casi il 30%. In particolare le monete della Polonia e della Repubblica ceca sono quelle maggiormente svalutate rispetto alla situazione macroeconomica dei Paesi.