Valute: euro/dollaro sopra quota 1,51, yen scivola sui minimi a cinque giorni

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 03/12/2009 - 10:51
Il dollaro prosegue la sua discesa nei confronti dell'euro, che supera quota 1,51, mentre sale nei confronti dello yen, che tocca il suo minimo a cinque giorni. In questo momento il cambio euro/dollaro vale 1,5105, evidenziando un rialzo dello 0,40%. Ieri sera è stato diffuso Oltreoceano il Beige Book,secondo cui l'economia americana ha registrato un miglioramento, seppur modesto, tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre, permane comunque una forte debolezza sul mercato del lavoro e sul settore immobiliare commerciale. Oggi sarà la volta della Banca centrale europea, che annuncerà la sua decisione sui tassi di interesse. L'attesa è per una conferma al livello attuale dell'1%. Spunti interessanti potrebbero giungere invece nel corso della conferenza stampa che si terrà a Francoforte subito dopo l'annuncio. Jean Claude Trichet, presidente della Bce, oltre a illustrare la situazione economica attuale dell'Eurozona, potrebbe svelare i piani per la futura exit strategy. Su queste attese, la moneta unica si rafforza anche nei confronti dello yen, salendo dello 0,9% a 132,68. La valuta giapponese mostra la sua debolezza anche nei confronti del dollaro, proseguendo il calo di ieri. Oggi lo yen ha toccato il minimo a cinque giorni scivolando a 87,92 dollari dopo che ieri il primo ministro Yukio Hatoyama ha dichiarato che il rafforzamento dello yen è stato eccessivo e non tollerabile.
COMMENTA LA NOTIZIA