1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Valute: il dollaro accelera, l’euro scivola a quota 1,483

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione nella seconda parte di giornata del dollaro. Alle 16.45 il cross euro dollaro viaggia sui minimi di giornata a 1,4833, in calo di circa 1 punto percentuale, dopo aver toccato un massimo a 1,4998 nelle prime battute della giornata. Sotto le attese la produzione industriale statunitense a ottobre: +0,1% rispetto al +0,4% atteso.
Ieri il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha rimarcato come la Fed “presta molta attenzione” ai movimenti del dollaro e “aiuterà ad assicurare che il dollaro ritorni forte”. Il capo della Banca centrale americana ha ribadito che i tassi rimarranno bassi “ancora a lungo”. Bernanke si aspetta una moderata crescita che continuerà il prossimo anno e vede dal lato della domanda segnali di rafforzamento, mentre il mercato del lavoro è visto debole ancora per qualche tempo. Oggi invece il direttore generale del Fmi, Dominique Strauss-Kahn, ha dichiarato a Pechino che la ripresa economica mondiale sarà lenta. Inoltre ha caldeggiato un rafforzamento dello yuan da parte della Cina. “Prima lo farà, meglio sarà”, sono state le parole di Strauss-Kahn.