Valute: Credit Suisse rimane bearish sul dollaro

Inviato da Redazione il Gio, 04/06/2009 - 16:35

Vendere dollari e puntare su un ulteriore rafforzamento dell'euro. E' il consiglio degli esperti del Credit Suisse. La casa d'affari elvetica, che ritiene ormai imminente l'uscita dalla recessione, vede all'orizzonte un ulteriore indebolimento del dollaro rispetto alle altre principali valute. Il cross euro/dollaro, che questa settimana si è portato sui massimi annui in area 1,43 dollari, è ora visto a 1,48-1,52 a 3 mesi e a 1,58-1,62 dollari a 12 mesi. Strategicamente Credit Suisse consiglia anche di puntare sulle valute di quei Paesi emergenti che presentano fondamentali solidi offrendo un buon potenziale di upside.

COMMENTA LA NOTIZIA