1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Utility tedesche: Morgan Stanley mette mano al target price di E.On e Rwe

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le utilities tedesche finiscono sotto la lente di ingrandimento di Morgan Stanley. Secondo il broker americano “è ancora troppo preso per acquistare E.On e Rwe e il recente rally non è giustificato dai fondamentali”. Nella nota odierna gli analisti di Morgan Stanley hanno ridotto il prezzo obiettivo su Rwe a 47 da 65,5 euro e quello su E.On a 22,5 dal precedente 25,5 euro e tagliato in media le stime sull’Eps del 6/4% per il 2011-13, in scia soprattutto alla perdurante debolezza del mercato energetico, alla tassa sul carburante nucleare e alle lente negoziazioni sul contratto del gas. Per gli esperti il “ciclo è più lungo rispetto a quanto anticipato dal mercato”. Morgan Stanley vede un valore migliore nelle “top picks” Centrica, EdF, Enel, Snam e Enagas.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Salini Impregilo: S&P conferma rating a BB+, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il giudizio su Salini Impregilo, con rating fermo al gradino BB+ e outlook stabile. L’agenzia statunitense ha spiegato che il portafogli ordini del gruppo permette di avere una visibilità dei ricavi futuri molto import…

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

INVESTIMENTI

Italia: ancora cautela su ritorno incertezza politica (analisti)

Prudenza sull’Italia. E’ il consiglio di Gilles Guibout, responsabile investimenti Equity Europa di AXA Investment Managers: “Il potenziale ritorno dell’incertezza politica in Italia suggerisce cautela”. Secondo l’esperto, l’andamento del mercato, so…