1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Utility europee, Enel tra le preferite di Morgan Stanley

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Questo 2005 ha visto crescere in misura notevole i prezzi del petrolio, del gas, dell’elttricità e del carbone. Attenzione però perché gli analisti di Morgan Stanley ritengono che alcuni dei rialzi non saranno sostenibili. In particolare a sollevare i dubbi maggiori sono i prezzi del gas e dell’elettricità del Regno Unito e il costo legato ai cosiddetti certificati verdi presenti all’interno dell’Unione Europea. Per contro, la banca d’affari giudica sostenibili, anche ai livelli correnti, i prezzi dell’elettricità in Germania. Anche se la view sul comparto è “cautious”, gli analisti si aspettano utili societari al rialzo per le aziende settoriali tedesche, per alcune aziende britanniche e anche per Electrabel e Enel. Per fare scelte oculate l’imperativo è dunque essere selettivi. In ogni caso, le azioni più attraenti del comparto utility per Morgan Stanley sono Rwe, E.on, Ipr e Enel. Per quanto concerne l’Italia, qui elevati prezzi del greggio sostengono più elevati prezzi dell’elettricità. Ecco perché Enel è tra le preferite.