Utility: per Bachechi (Bnp Paribas investiment partners) la parola d'ordine è selezione -2

Inviato da Micaela Osella il Mer, 27/04/2011 - 14:45
A loro favore ha giocato il dramma giapponese che per esempio ha messo le ali a Enel Green Power. Per quanto riguarda anche il leader del comparto Enel, "il titolo sta performando bene - specifica Bachechi - perché è una società che è meno legata al prezzo del gas, che invece ha penalizzato altri gruppi". Tornando alla moda delle energie rinnovabili, secondo il gestore non è una partita facile. Il motivo? "Anche in questo caso sarà importante fare un'attenta selezione tra quelle società mature come EdP, Energies Nouvelles, EdF, che hanno un profilo definito e quelle che sono invece innovatrici come Solar First, Solar World più orientate alla ricerca, alla componentistica delle rinnovabili che quindi potrebbero soffrire maggiormente della volatilità".
COMMENTA LA NOTIZIA