Utilities, il risiko scalda il mercato

Inviato da Redazione il Lun, 29/10/2007 - 08:54
I titoli delle utilities diventano sempre più caldi. Questo il parere di molti analisti che guardano gli ultimi movimenti del mercato. Azioni come A2A, nata dalla fusione tra la milanese Aem e la bresciana Asm, l'emiliana Hera o la parmense Enìa potrebbero, secondo molti esperti, riprendere la loro marcia rialzista. A spingere le quotazioni del settore energetico è soprattutto il risiko delle nuove aggregazioni, che tende a creare operatori di dimensioni sempre più grandi. A2A è stata inaugurata settimana scorsa, Iride è nata pochi mesi fa dalla confluenza delle ex municipalizzate di Torino e Genova, mentre Enìa si è quotata nel luglio scorso.
COMMENTA LA NOTIZIA