Utilities in linea con il resto del mercato

Inviato da Redazione il Mar, 24/02/2004 - 12:35
Paiono avere perso un po' dell'appeal e dello smalto che le aveva caratterizzate nelle settimane passate i titoli delle utilities (municipalizzate e non). Se Edison continua nella serie di sedute caratterizzate dalla lettera, accelerata dopo la cessione dell'1,6% attuata da Fiat, e cede l'1,14% a 1,47 euro fra buoni volumi, Enel si mantiene intorno alla parità (+0,16%) a 6,14 euro e consolida i buoni progressi fatti segnare negli utlimi tempi (5,15 euro il minimo del 20 novembre scorso). Per quanto riguarda le municipalizzate sale di poco Aem (+0,2% a 1,52 euro) mentre Acea, in attesa dei dati previsti per oggi, lascia sul terreno uno 0,49% a 5,73 euro. Praticamente invariata Aem Torino (1,311 euro) mentre Amga perde lo 0,96% a 1,13. Hera avanza dello 0,37% a 1,359 euro mentre Meta cede lo 0,5% a 1,985 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA