Utili e ricavi oltre le attese per Microsoft, delude invece Amazon.com

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 23/07/2010 - 08:48
Quotazione: MICROSOFT CORPORATION
Prosegue l'earning season statunitense e nella serata di ieri sono arrivati i numeri di Microsoft. Il gruppo di Redmond ha riportato una crescita di ricavi e utili superiore alle attese. Il colosso dei software ha riportato nel quarto trimestre dell'esercizio fiscale un utile netto di 4,52 miliardi di dollari, il 48 per cento sopra i livelli dell'analogo trimestre dello scorso anno. L'Eps è schizzato a 0,51 dollari per azione, oltre le attese del mercato che erano ferme a 0,46 dollari. I ricavi sono saliti del 22% a 16 mld di dollari, anche in questo caso oltre le attese (consensus era 15,3 mld). Il ritmo di crescita dei ricavi di Microsoft risulta il più elevato degli ultimi 2 anni.

Nell'esercizio fiscale chiuso al 30 giugno gli utili del colosso dell'informatica fondato da Bill Gates risultano di 18,76 mld di dollari (+29%), con ricavi a 62,48 mld (+7%). Per l'esercizio iniziato il 1 luglio 2010 Microsoft prevede spese operative tra 26,9 e 27,3 mld, stima lievemente rivista al ribasso rispetto ai 27-27,5 mld delle previsioni rilasciate lo scoros marzo. Microsoft non fornisce invece previsioni su utili e ricavi.

Trimestrale e outlook deludente invece per Amazon.com. Il colosso internet di Seattle ha riportato un utile netto di 207 mln di dollari, in crescita del 46 per cento rispetto all'analogo trimestre 2009. L'Eps si è attestato a 0,45 dollari, sotto il consensus che era a 0,54 dollari. Ricavi invece sostanzialmente in linea con le attese a 6,57 mld. Deludente l'outlook per il trimestre in corso con l'utile operativo atteso tra 210 e 310 mln di dollari, mentre il mercato li stimava in media a 361,6 mln (consensus Bloomberg). I ricavi sono invece visti tra 6,9 e 7,63 mld.
COMMENTA LA NOTIZIA