Usa: per il tapering sarà necessario attendere marzo 2014 (analisti)

Inviato da Luca Fiore il Mar, 22/10/2013 - 16:19
Niente tapering nel 2013. A dirlo è Dean Maki, economista capo di Barclays, che alla luce dei dati diffusi oggi dal dipartimento del lavoro Usa ha rivisto da dicembre a marzo la stima sull'inizio del tapering, il piano di progressiva riduzione degli stimoli monetari.

"Nonostante dati come questi siano sufficienti per continuare a far scendere il tasso di disoccupazione, il chairman Bernanke ha già fatto sapere di tenere in maggiore considerazione l'andamento delle buste paga", si legge in un report preparato da Maki.

"Alla luce dell'andamento del mercato del lavoro, dell'incertezza innescata dallo shutdown e dell'avvicendamento alla guida della Fed, ci attendiamo che il Fomc (braccio operativo della banca centrale Usa, ndr) aspetti almeno fino a marzo prima di iniziare con il tapering".

A settembre il saldo delle buste paga statunitensi nei settori non agricoli (non farm payrolls) è risultato positivo per 148 mila unità, oltre 30 mila in meno rispetto al consenso.
COMMENTA LA NOTIZIA