Usa: SocGen, segnali di vita dall'economia ma è in arrivo frenata crescita profitti corporate

Inviato da Redazione il Mar, 23/11/2010 - 13:56
In attesa della seconda lettura del pil statunitense del terzo trimestre in arrivo oggi, gli economisti di Société Générale fanno il punto sullo stato di salute dell'economia a stelle e strisce. "Dopo la pausa tra primavera ed estate, l'economia statunitense sta mostrando segnali di ripresa - rimarca SocGen - con il rafforzamento del mercato del lavoro e il rimbalzo dell'indice ISM". La casa d'affari transalpina rimarca come l'estensione a tutti degli sgravi fiscali dell'era Bush significherebbe una migliore performance dei consumi con una crescita del pil del 2,3% nel 2011 rispetto al 2,1% stimato in precedenza.
Per quanto concerne il settore corporate, il Global Economic Outlook di novembre di SocGen rimarca come sulla crescita del pil nominale i profitti corporate stanno incidendo per l'80% sul totale con un incremento di 440 mld di dollari, un'asimmetria anormale non sostenibile. "In ultima analisi - sottolinea SocGen - la transazione dal taglio dei costi alla crescita dei ricavi rischia di fallire con la crescita dei profitti destinata a rallentare a +10% nel 2011 rispetto al +40% del picco del ciclo".
COMMENTA LA NOTIZIA