1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: segnali incoraggianti dal mercato del lavoro (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono decisamente incoraggianti le indicazioni arrivate oggi dal mercato occupazionale statunitense. “Ottimi dati sul mondo del lavoro statunitense – afferma Filippo Diodovich, market strategist di IG – Vi erano stati già segnali positivi in settimana con la stima Adp sui nuovi posti di lavoro di febbraio che si era attestata a 196 mila impieghi. Bene anche le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione che ieri erano scese a 340 mila unità”. Le politiche espansive della Federal Reserve (Fed), aggiungono da IG, sembrano quindi funzionare e i primi risultati positivi sul fronte occupazionale incominciano ad osservarsi chiaramente. “Il tasso di disoccupazione al 7,7% è particolarmente positivo perché dimostra come gli sforzi effettuati dall’amministrazione Obama e dalla Fed di Ben Bernanke non siano stati vani. La banca centrale americana continuerà così con il piano di acquisto di titoli governativi almeno fino a che il tasso non scenderà al 7% e continuerà la politica dei tassi d’interesse a livelli bassissimi fino a che il tasso non toccherà il 6,5%. Al momento siamo sulla strada corretta per raggiungere tali obiettivi ma bisognerà valutare gli effetti dei tagli automatici sulla spesa pubblica sul fronte occupazionale”.