Usa: scadute le limitazioni Sec alla vendita alla scoperto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono scadute ieri e non avranno quindi più validità a partire dalla seduta odierna le limitazioni alla vendita allo scoperto stabilite a partire dal 15 luglio dalla Securities and Exchange Commission su una lista di 19 titoli finanziari tra cui Bank of America, Citigroup, Goldman, Sachs, J. P. Morgan, Lehman Brothers, Merrill Lynch, Morgan Stanley, Freddie Mac e Fannie Mae. Da oggi quindi tornerà possibile effettuare operazioni di naked short selling su queste azioni, ossia la vendita di titoli senza prima averli presi in prestito, attività che si risolve comunemente nel prestito da parte di un broker di un indefinito pacchetto di titoli che, non essendo identificati, possono essere “prestati” a più controparti.
Dal 15 luglio, giorno dell’imposizione delle limitazioni, l’indice S&P500 ha guadagnato il 4,04%, contro una performance a 12 mesi di -11,24 per cento.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…