1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa: revisione al rialzo del Pil non distrae il mercato dalle tensioni geopolitiche (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La revisione migliorativa del Pil statunitense non scuote gli operatori. Secondo l’ultima lettura, l’economia statunitense è cresciuta nel terzo trimestre del 2,1%, in rialzo rispetto alla stima preliminare (+1,5%), ma in linea rispetto alle attese. Nonostante la revisione migliorativa, il dato conferma il rallentamento dell’economia rispetto al trimestre precedente, quando la crescita era stata del 3,9%. “Il dato odierno non sembra aver scosso particolarmente gli operatori e questo non solo perché è risultato in linea con il consenso – spiegano da IG – Era un po’ nell’aria che la figura non avrebbe cambiato il parere all’interno della Federal Reserve sul tema del rialzo dei tassi in vista della riunione di dicembre. Solo un dato veramente deludente avrebbe potuto scalfire un po’ quella possibilità (superiore al 70%)”.
Dopo la pubblicazione del dato, non ci sono stati dunque particolari movimenti sui mercati. Le borse europee rimangono in profondo rosso, mentre il dollaro, che aveva tentato un flebile recupero, è tornato sui livelli medi della mattinata. Gli operatori sembra essere per lo più “distratti” dalle tensioni geopolitiche che si sono accentuate questa mattina tra Russia e Turchia.