Usa: previsto avvio in calo a Wall Street, ritorna la paura su crisi debito nell'Eurozona

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 09/11/2011 - 12:24
I future sugli indici statunitensi viaggiano in deciso ribasso, suggerendo una partenza negativa per la Borsa di New York. Il future sul Dow Jones segna un calo dell'1,72%, mentre quello sull'S&P500 perde oltre il 2% e il future sul Nasdaq cede l'1,85%. Gli occhi sono puntati sull'Eurozona, in particolare sull'Italia, dove lo spread Btp-Bund ha aggiornato il record, toccando i 550 punti, con un rendimento che vola al 7,24%. Il rialzo del costo dei titoli di stato italiani fa emergere nuovamente le paure sulla crisi del debito sovrano. Pochi gli appuntamenti macro della giornata, con le scorte settimanali di greggio e le scorte all'ingrosso a settembre. Tra le società, oggi verranno diffusi i conti di General Motors, Cisco Systems e Macy's.
COMMENTA LA NOTIZIA