1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa, preview inflazione: il crollo dei prezzi energetici peserà sul dato di settembre (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi è atteso il dato sull’inflazione negli Stati Uniti. Secondo la maggior parte degli analisti si assisterà a un calo dell’inflazione all’1,60% a settembre, ma secondo Rob Carnell, analista di Ing, la contrazione potrebbe anche essere maggiore, intorno all’1,4%. A pesare sul dato è il crollo dei prezzi del petrolio. “L’impatto del calo dei prezzi dell’energia potrebbe spingere al ribasso l’inflazione più rapidamente”, sostiene Carnell, spiegando che la benzina pesa per circa il 4% sul basket di rilevazione dell’indice dei prezzi al consumo americano. Il ribasso dell’inflazione, se non arriverà oggi, sarà evidente il mese prossimo. “A questo punto non è più chiaro al 100% che la Fed smetterà il quantitative easing nella riunione di ottobre”, avverte l’analista di Ing.