1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: Obama annuncia una tassa su più di 50 istituti di credito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il presidente americano Barack Obama ha annunciato l’imposizione di una tassa a più di 50 banche per recuperare i soldi degli aiuti pubblici. Nel suo odierno intervento alla Casa Bianca, Obama ha spiegato che l’obiettivo non è quello di punire gli istituti di credito salvati dal rischio fallimento, ma di impedire loro di adottare comportamenti come quelli che hanno condotto alla crisi finanziaria del 2008. Il presidente ha fatto riferimento agli alti bonus versati recentemente da alcune banche statunitensi a certi top manager, definendoli “osceni”. L’inquilino della Casa Bianca ha ribadito il suo impegno verso i contribuenti, dichiarandosi determinato a ottenere il rimborso di ogni centesimo versato dal popolo americano. La tassa dovrebbe essere applicata agli istituti che presentano asset maggiori di 50 miliardi di dollari, come Citigroup, Aig e Bank of America. La misura dovrebbe essere imposta a partire dal prossimo 30 giugno. L’amministrazione Obama stima di raccogliere 90 miliardi di dollari in 10 anni e 117 miliardi di dollari in 12 anni.