Usa: niente accordo sul budget, per Obama la colpa è dei repubblicani

Inviato da Marco Berton il Mar, 22/11/2011 - 07:45
Fumata nera. La supercommissione bipartisan americana chiamata a trovare un accordo sul taglio da 1.200 miliardi di dollari dal bilancio federale per i prossimi dieci anni non è riuscita nel suo intento. Ora si profila lo spettro dei tagli automatici alla spesa pubblica che dovrebbero colpire, all'inizio del 2013, il settore della difesa. Barack Obama ha commentato molto negativamente l'accaduto incolpando pubblicamente parte dei repubblicani.
COMMENTA LA NOTIZIA