Usa: mossa di S&P spinge rendimento dei Treasury ai massimi da aprile 2012

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 10/06/2013 - 17:22
Il miglioramento dell'outlook sugli Stati Uniti decretato oggi da Standard & Poor's si fa sentire sul mercato obbligazionario con un'ulteriore salita dei rendimenti dei Treasury statunitensi. Dopo l'annuncio di S&P, che ha portato l'outlook sul debito a lungo termine statunitense a stabile da negativo, il bond decennale è arrivato a rendere il 2,22%, livello più alto dall'aprile 2012. massimi a oltre un anno anche per il rendimento del Treasury trentennale arrivato fino al 3,37%.
La principale agenzia di rating al mondo ha motivato la decisione con i miglioramenti dello scenario fiscale con i rischi al ribasso per il rating "AA+" che sono rientrati al punto che la probabilità di un abbassamento del rating a breve termine è ora meno di una su tre.
COMMENTA LA NOTIZIA