Usa: i leading indicators superano le attese degli operatori

Inviato da Redazione il Gio, 19/02/2009 - 16:43
I leading indicators di gennaio hanno registrato una inattesa crescita mensile pari al +0,4%. Il dato è risultato abbondantemente migliore delle attese del mercato che si aspettava una crescita più contenuta e pari allo 0,1%. Ian Sheperdson, capo economista della High Frequency Economics, sottolinea comunque come sia il dato di novembre sia quello di dicembre siano stati rivisti al ribasso. "La lettura di gennaio è quindi sostanzialmente in linea con le attese" precisa l'esperto. Il dato complessivo ha beneficiato, in particolare, del rialzo registrato dalle aspettative dei consumatori del Michigan. "Ancora troppo poco per decretare una reale inversione del trend di fondo".
COMMENTA LA NOTIZIA