Usa: le famiglie americane non sono in grado di sostenere l'economia domestica (analisti)

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 30/01/2013 - 11:10
I consumatori americani non saranno in grado di supportare l'economia domestica poichè molte famiglie devono ancora ridurre il proprio debito. E' l'opinione Jean-Baptiste Pethe, analista di Exane BNP Paribas sull'impatto del processo di deleverage delle famiglie americane. Secondo l'esperto, esistono tre modi per ridurre il debito: due costosi (il "brutto" e il "cattivo") e un modo "buono", che però necessita di un periodo più lungo.
"Il modo più costo per le famiglie", commenta l'esperto, "per continuare il delevarage é ridurre le spese per rimborsare il debito. Un aumento dei risparmi crea però un calo della domanda aggregata sul breve termine. Si tratta, dunque, del modo più doloroso (il "cattivo"). Un altro modo per ridurre il debito é dichiarare fallimento (il "brutto"). Sebbene tale via permetta di trasferire il debito non sostenibile al settore finanziario o ai governi, tale metodo peggiora le condizioni del credito e rallenta la ripresa".
Il terzo metodo consiste invece nel rendere più accomodanti le condizioni di finanziamento e nel sostenere il mercato del lavoro. Un metodo che però richiederebbe diversi anni per dare i suoi frutti.
COMMENTA LA NOTIZIA