1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa: inutile guardare alle payrolls, la Fed rialzerà in ogni caso (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi classico appuntamento mensile con i dati relativi il mercato del lavoro statunitense. Gli analisti stimano un tasso di disoccupazione al 4,7% a febbraio dal 4,8% precedente e un incremento delle buste paga nei settori non agricoli (non-farm payrolls) di 190 mila unità.
Dopo i riscontri “stellari” sulla creazione di nuovi posti di lavoro nel settore privato (300.000 le ADP nel mese di febbraio), i mercati finanziari sono in attesa di vedere nei dati sui Non-Farm-Payrolls una conferma del trend di ripresa dell’occupazione, nonostante vi siano aspettative di un dato inferiore a quello registrato a febbraio (quando segno un +227 mila). “Per quanto brutto il dato possa uscire, riteniamo che a questo punto non avrà alcun peso nella decisione (già presa) della Fed di alzare i tassi la prossima settimana”, commenta Yann Quelenn, analista di Swissquote. “Nonostante ci siano degli esempi passati in cui il NFP è risultato non allineato a quanto emerso dagli ADP, davvero non sapremmo come spiegarci una eventuale divergenza, qualora il dato odierno deludesse le aspettative, per quanto una lettura negativa potrebbe comportare un’ondata di vendite sul dollaro, dal momento che il rialzo dei tassi è ormai prezzato al 100% dal mercato”, prosegue Quelenn.