1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa, inflazione: Fed lontana dall’obiettivo. Il rialzo dei tassi potrebbe allontanarsi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bank of England e Federal Reserve pubblicano oggi le minute dell’ultima riunione di politica monetaria. La prima lo ha già fatto stamane, evidenziando la presenza di posizioni contrastanti all’interno del board. In particolare due membri hanno votato contro il mantenimento del costo del denaro allo 0,5%. La Federal Reserve lo farà stasera e sarà interessante capire gli orientamenti del Comitato di politica monetaria su inflazione, crescita e mercato del lavoro. “Mentre i mercati hanno abbandonato l’idea che la Bank of England possa rialzare i tassi di interesse nella prima metà del 2015, lo stesso non può dirsi per quanto riguarda la Fed” spiega Michael Hewson chief market analyst per CMC Markets UK. “L’attesa è in questo caso per un ritocco dei tassi nel corso del secondo trimestre, il che appare quantomeno prematuro in quanto non si tiene conto del fatto che la Fed ha anche un obiettivo di inflazione, non solo di crescita economica”. Ed è proprio l’obiettivo sui prezzi al consumo che la Federal Reserve sta mancando. “Per il momento i mercati non appaiono turbati da questa constatazione ma è probabile che anche il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti venga posticipato, nonostante il comunicato diffuso dopo l’ultima riunione apparisse sbilanciato dalla parte dei falchi”.