Usa: futures deboli in attesa del dato sul mercato immobiliare

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 22/02/2012 - 13:36
Si muovono poco sotto la parità i futures sulla Borsa di New York, facendo presagire un'apertura in leggero ribasso dopo i deludenti dati macro diffusi questa mattina in Europa. Quando mancano due ore all'avvio delle contrattazioni Oltreoceano il contratto sul Dow Jones cede lo 0,04%, mentre quello sull'S&P 500 segna un -0,24%. Il future sul Nasdaq 100 registra un -0,5%. Oggi i listini a stelle e strisce ripartono dalle performance registrate ieri dall'indice Dow Jones che ieri ha rivisto quota 13 mila punti per la prima volta dal 2008.
Sul fronte macro cresce l'attesa per il dato Usa sulle vendite di case esistenti nel mese di gennaio, che dovrebbero mostrare un lieve miglioramento a 4,66 milioni di unità dalle precedenti 4,61 milioni di unità.
COMMENTA LA NOTIZIA