Usa: futures cauti dopo warning S&P su Eurozona

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 06/12/2011 - 13:22
Si preannuncia un'apertura poco mossa per i listini Usa. L'atteggiamento degli investitori è cauto dopo l'avvertimento lanciato ieri sera da S&P che ha messo sotto osservazione per un possibile downgrade 15 Paesi dell'Eurozona. A poco più di due ore dall'opening bell il future sul Dow Jones guadagna lo 0,36% a 12.110 punti, mentre il Nasdaq sale di oltre mezzo punto percentuale a 2.338 punti. In leggero rialzo anche l'indice S&P500 che prende lo 0,34% a 1.259,3 punti. Nessun dato è in arrivo dal fronte macroeconomico.
COMMENTA LA NOTIZIA