Usa: future scivolano prima del Pil e fiducia consumatori

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 28/02/2014 - 13:48
Movimenti al ribasso per i future Usa prima della pubblicazione del dato sul Pil e della fiducia dei consumatori. Il future sul Dow Jones e quello sull'S&P 500 cedono rispettivamente lo 0,15% e lo 0,14%. In ribasso anche il contratto sul Nasdaq 100 che segna un +0,14%. Tra gli operatori cresce l'attesa per la diffusione della seconda lettura del Pil annualizzato relativo al quarto trimestre 2013. Secondo le attese dovrebbe attestarsi al 2,5% dal 3,2% della passata rilevazione. In agenda oggi anche il dato sulle vendite di abitazioni in corso di gennaio, oltre all'indice di fiducia dell'Università del Michigan e al Pmi Chicago di febbraio. Ieri la scena è stata dominata dal discorso di Janet Yellen, governatore della Federal Reserve (Fed), di fronte alla commissione bancaria del senato. Yellen ha dichiarato che la politica monetaria sarà ancora espansiva per un certo periodo di tempo sottolineando che nei prossimi mesi la Banca centrale controllerà con attenzione se la ripresa procede.
COMMENTA LA NOTIZIA