1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: future deboli dopo la riunione Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I future statunitensi si muovono in ribasso all’indomani dell’esito della riunione della Federal Reserve (Fed) che ha deciso di lasciare i tassi invariati al minimo storico. E’ dunque prevalsa la cautela all’interno del board del Fomc di fronte agli “sviluppi dell’economia globale e dei mercati finanziari, fattori che potrebbero zavorrare l’economia e incrementare le pressioni ribassiste sui prezzi”. In questo momento il future sul Dow Jones e quello sull’indice S&P 500 cedono rispettivamente lo 0,45% e lo 0,97%, mentre quello sul Nasdaq Composite perde circa lo 0,71 per cento.
Il timing del primo rialzo dei tassi è stato un tema molto discusso nell’ultimo periodo e certamente rimarrà uno dei principali temi di discussione anche nelle prossime settimane in attesa delle riunioni del Fomc previste a fine ottobre e a metà dicembre (solo in quella di fine anno ci sarà la conferenza stampa della governatrice Janet Yellen). Alcuni analisti sostengono che un aumento del costo del denaro potrebbe ancora avvenire entro la fine dell’anno (probabilmente nel meeting di dicembre), altri pensano a un rinvio al 2016.