Usa: future cauti, focus su avvio sequester

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 01/03/2013 - 12:06
Attesa un'apertura all'insegna della cautela per Wall Street. Lo conferma l'andamento dei future sulla Borsa Usa che si muovono in territorio negativo: il contratto sull'indice S&P indietreggia dello 0,3%, mentre quello sul Nasdaq indietreggia dello 0,14%. In moderato ribasso anche il future sul Dow Jones (0,16%). Oggi l'attenzione è focalizzata sul partenza del cosiddetto sulla partenza del sequester. Ieri non è stato raggiunto nessun compromesso al Senato tra democratici e repubblicani. Con ogni probabilità alla mezzanotte di oggi scatteranno i tagli automatici alla spesa pubblica statunitense. Si tratta di tagli trasversali e generalizzati per 85 miliardi di dollari per il 2013 che raggiungono i 1.200 miliardi nell'arco del decennio.
Il calendario macro odierno prevede una raffica di dati: il reddito e la spesa delle famiglie per il mese di gennaio, la fiducia dei consumatori elaborata dall'università del Michigan (lettura finale di febbraio), la spesa edilizia e l'Ism manifatturiero. I mercati attendono anche l'apertura di Groupon in scia alla notizia del licenziamento dell'a.d. e fondatore Andrew Mason.
COMMENTA LA NOTIZIA