1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: firmato l’accordo di libero scambio nel Pacifico (TPP), Obama soddisfatto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo anni di negoziati, gli Stati Uniti e 11 Paesi dell’area Pacifico hanno trovato un accordo sul Trans-Pacific Partnership (TPP), il trattato che abbasserebbe le barriere per lo scambio di beni e servizi. L’accordo è stato raggiunto nel corso di una sessione maratona di più di cinque giorni ad Atlanta, in Georgia. Oltre agli Usa, il TPP riguarda l’Australia, il Brunei, il Canada, il Cile, il Giappone, la Malesia, il Messico, la Nuova Zelanda, il Perù, Singapore e il Vietnam, rappresentando circa il 40% dell’economia mondiale. La Cina, secondo economia mondiale, è esclusa dal trattato, almeno per il momento. Il TPP potrebbe servire da modello ad altri trattati in corso di definizione, come il TTIP tra Stati Uniti e Unione europea. Il presidente americano, Barack Obama, ha accolto con soddisfazione l’accordo. “Possiamo aiutare le nostre aziende a vendere più prodotti e servizi nel mondo”, ha detto Obama. Ora il Congresso Usa avrà 90 giorni per ratificare o no il trattato.