Usa: Fed, nonostante i miglioramenti l'economia resta debole

Inviato da Luca Fiore il Mar, 04/01/2011 - 20:16
Le minute del Fomc, il braccio operativo della statunitense Federal Reserve, relative la riunione del 14 dicembre evidenziano come l'economia statunitense nonostante i miglioramenti si trovi ancora in una fase di debolezza. "La ripresa resta a rischio", si legge nel comunicato. Le condizioni attuali non permettono quindi di apportare cambi al programma di acquisto di bond da 600 mld di dollari, il cosiddetto quantitative easing 2. Secondo i membri del Fomc la recente proroga degli incentivi fiscali decisa dall'esecutivo potrebbe stimolare ulteriormente l'economia, anche se la Fed è ancora preoccupata per l'andamento della dinamica occupazionale e del settore immobiliare.
COMMENTA LA NOTIZIA