1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa: disoccupazione ai minimi dal maggio 2009, ma le non farm payrolls deludono -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Netto calo della disoccupazione negli Stati Uniti nell’ultimo mese del 2010. Il tasso di disoccupazione si è attestato al 9,4 per cento dal 9,8 del mese precedente, facendo decisamente meglio rispetto al 9,7% atteso dal mercato. Si tratta dei livelli minimi dal maggio 2009. Calo che riflette da un lato la creazione di nuovi posti di lavoro, dall’altro il calo delle persone in cerca di lavoro.

A deludere gli investitori è stata la creazione di posti di lavoro nei settori non agricoli: i dati diffusi dal Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti evidenziano come a dicembre siano stati creati negli Usa 103 mila nuovi posti di lavoro. Il consensus era +150 mila. Di contro vi è stata la revisione al rialzo del dato di novembre con la creazione di 71 mila posti (dato rivisto dal precedente +39mila). Considerando anche questa revisione al rialzo, la somma degli ultimi 2 mesi dell’anno risulta di solo 15mila unità sotto il consensus.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Stati Uniti: balzo dei nuovi cantieri a ottobre

Nel mese di ottobre negli Stati Uniti i nuovi cantieri edili hanno segnato un balzo del 13,7% rispetto al mese precedente, quando erano scesi del 3,2%. Gli analisti si aspettavano …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nella prima parte la bilancia delle partite correnti di Eurolandia mentre nel pomeriggio sarà la volta dell’aggiornamento canadese sull’andamento dell’inflazione. Dagli Stati Uniti, sono in …