1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Usa: disoccupazione ai massimi dal 1983, torna a crescere il ritmo dei posti di lavoro persi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sorprese negative dal mercato del lavoro statunitense. A settembre si è interrotto il progressivo assottigliamento del numero dei posti di lavoro bruciati. I posti di lavoro persi lo scorso mese sono stati 263 mila rispetto ai 175 mila attesi in media dagli analisti. Ad agosto erano stati 201 mila i posti persi 8dato rivisto dai 216 mila precedentemente comunicati). I non farm payrolls misurano i nuovi posti di lavoro creati/persi mensilmente a livello nazionale dai lavoratori in aziende non agricoli. Il Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del Lavoro statunitense ha reso noto che il tasso di disoccupazione a settembre si è attestato al 9,8% dal 9,7% del mese precedente. Si tratta dei nuovi massimi degli ultimi 26 anni.