1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Usa: Credit Suisse alza target di fine anno S&P500 a 1.730 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

C’è ancora spazio di crescita per il mercato azionario americano. Ne è convinto Credit Suisse che oggi ha alzato il target di fine anno sull’indice S&P500 portandolo a 1.730 punti dai precedenti 1.640 e fissando a 1.900 punti quello di fine 2014. Il broker svizzero spiega il suo sentiment positivo sull’azionario Usa per i seguenti motivi: il potenziamento degli utili, la dinamica economica, l’eccessivo pessimismo sull’impatto di una revisione del programma della Federal Reserve e infine i flussi di fondi ancora favorevoli.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Salini Impregilo: S&P conferma rating a BB+, outlook stabile

Standard & Poor’s ha confermato il giudizio su Salini Impregilo, con rating fermo al gradino BB+ e outlook stabile. L’agenzia statunitense ha spiegato che il portafogli ordini del gruppo permette di avere una visibilità dei ricavi futuri molto import…

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.