Usa: Cbo indica crescita Pil 2011 a +2,4%, +2,6% per il 2012

Inviato da Redazione il Mer, 24/08/2011 - 15:45
Il Congressional Budget Office, l'agenzia federale degli Stati Uniti che si occupa di elaborare i dati di finanza pubblica, ha diramato le sue previsioni aggiornate sull'andamento dell'economia americana. Per il 2011 il Cbo si attende un tasso di crescita del Pil pari al 2,4%, destinato a salire nel 2012 al 2,6 per cento. Il tasso di disoccupazione medio del 2012 è visto invece in frenata rispetto ai valori attuali, fino a scendere all'8,7 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA